CHIRURGIA ORALE

La chirurgia orale si occupa della piccola chirurgia odontoiatrica: avulsioni dentarie (semplici e complesse, denti inclusi), exeresi delle cisti dei tessuti duri e molli, epulidi, biopsie, apicectomie, (rimozione dei granulomi apicali che non regrediscono con il trattamento dei canali radicolari), implantologia, parodontologia anche su pazienti affetti da gravi alterazioni sistemiche: coagulopatie, cardiopatie, diabete, disturbi del circolo, immunodepressione. Gli interventi chirurgici vengono eseguiti in un ambiente simil-ospedaliero in anestesia loco-regionale (anestesia locale con iniezione), narcosi (anestesia totale), sedazione cosciente.