CONSERVATIVA

È quella branca dell’odontoiatria che si occupa della ricostruzione funzionale, anatomica ed estetica degli elementi dentari danneggiati in seguito a carie, fratture ed altre patologie che interessano la corona del dente. Si esegue l’asportazione del tessuto malato ed infetto dalla carie, si disinfetta e si procede alla ricostruzione della sostanza dentale perduta mediante materiale estetico, restituendo l’aspetto anatomico originario. Le ricostruzioni di estensione limitata vengono eseguite con la tecnica diretta alla poltrona, nei casi estesi e sui denti particolarmente compromessi si fa ricorso alla sofisticata tecnica indiretta, che prevede la preparazione della cavità del dente, l’impronta, l’esecuzione del manufatto in laboratorio, quindi la sua cementazione nel cavo orale. Da sottolineare che, tale soluzione consente spesso di evitare il ricorso all’incapsulamento del dente.

Restituiamo l’aspetto originale del dente e la sua funzione, in perfetta integrazione con il cavo orale, sostituendo le vecchie otturazione in amalgama con materiali estetici moderni